I Sogni di Peter

videodiario di andrea.prof in forma di blog

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dove ti trovi?

Good Idea Bad Idea

Good Idea Bad Idea

Man Controlling Trade ...and now?

E-mail Stampa PDF
Davanti alla Federal Trade Commission di Washington c'è la statua di un tarchiato e muscoloso omino che tiene a bada un cavallo imbizzarrito.
E' una statua dei primi anni Quaranta, un neoclassico molto carico in cui ritroviamo il gusto per le marmoree masse muscolari lucidate dal fascismo italiano, per gli squadrati lavoratori del gusto sovietico (su questo argomento è veramente interessante l'articolo di Daverio sull'ultimo Arte e Dossier).
Dopo il Giovedì Nero, l'uomo si rimetteva in sella e piegava vigorosamente il bestiale mercato alle sue esigenze.
Dopo la grande paura che tutto il sistema sprofondasse, l'orgoglio di poter dire di essere rimontati in sella all'economia e al glorioso destino della nazione.
Adesso siamo in un altro momento buio, se non proprio nero.
Il sistema economico è un po' più che traballante, e non si scherza più tanto sugli scenari di apocalissi economica...
Quelle battute che in passato esorcizzavano il temuto fallimento del sistema, adesso sembrano storie di vita vissuta.
Poveri sempre più poveri.
Rischi quotidiani di guerra sociale, oltre che civile.
Inquietudini e precarietà.
Islam che si quota lentamente ed inesorabilmente in borsa.
Consistenti capitali di provenienza non Occidentale che si assestano al comando, spesso con la sete di vendetta degli oppressi che ritrovano la libertà.
Fine delle Globalizzazioni e vendetta dei neocolonizzati.
Un meccanismo (strumento) che rischia di diventare un controllore (padrone).
Quello che dovrebbe essere plastico e rapidamente reattivo,
è governato da vecchi signori ingessati, incapaci di cambiare realmente scenario
(che non può significare dimensionare il budget, o scegliere altre strategie di investimento).
L'uomo è capace ancora di salire in sella al mercato, per riprenderne il controllo?
Il mercato ha ancora una forma individuabile (soffro di invidia del cavallo?)
o è ormai un organismo mutante con una capacità
di adattamento infinitamente più grande della creaturina che l'ha creato?
...come fare senza cultura? senza indagine sull'uomo?

andreaArcobalenoprof


Man Controlling Trade
Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Agosto 2009 16:56

Statistiche marzoline ...che palle! Vita media, stipendi medi, consensi e altre ca**ate sparse!

E-mail Stampa PDF

LA STATISTICA
di Trilussa

Sai ched'è la statistica? È na' cosa
che serve pe fà un conto in generale
de la gente che nasce, che sta male,
che more, che va in carcere e che spósa.

Ma pè me la statistica curiosa
è dove c'entra la percentuale,
pè via che, lì,la media è sempre eguale
puro co' la persona bisognosa.

Me spiego: da li conti che se fanno
seconno le statistiche d'adesso
risurta che te tocca un pollo all'anno:

e, se nun entra nelle spese tue,
t'entra ne la statistica lo stesso
perch'è c'è un antro che ne magna due.

 

Non è per dire, ma in questo momento di sondaggi che ci spiegano come viviamo e come dovremmo vivere, mi viene in mente il grandissimo Twain, che diceva: “Il letto è il luogo più pericoloso del mondo: vi muore il 90% delle persone”.

Lasciateci stare!!!

BUONA PASQUA A TUTTI

Rialzarsi dal Fango

E-mail Stampa PDF
"...un cartello di sei metri dice tutto è intorno a te
ma ti guardi intorno e invece non c'è niente
un mondo vecchio che sta insieme solo grazie a quelli che
hanno ancora il coraggio di innamorarsi

e una musica che pompa sangue nelle vene
e che fa venire voglia di svegliarsi e di alzarsi
smettere di lamentarsi"
(Lorenzo - Fango)

...era un po' che non scriveva un testo capace di colpirmi così! Grandissimo!
Fango, come uno dei libri più belli di Ammaniti!
Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Maggio 2009 11:08

I maghi

E-mail Stampa PDF
"Esistono due tipi di geni, i ‘normali' e i ‘maghi'.
Un genio normale è un tipo come potremmo essere io e lei, se solo fossimo molto più bravi. Non c'è nessun mistero nel modo di funzionamento del suo cervello. Una volta capito quanto hanno fatto, siamo sicuri che avremmo potuto farlo anche noi.
Con i maghi è diverso. Anche dopo che abbiamo capito quanto hanno fatto, il processo attraverso il quale ci sono arrivati ci rimane completamente oscuro."
Mark Kac, citato da James Gleick, parlando di Richard Feynman

Combattere

E-mail Stampa PDF
"L'unico modo per cambiare le cose
è combattere ogni battaglia"
 
E' la battuta pronunciata da un grande attore, che partecipa ad una serie molto trendy (che, tra l'altro, piace molto anche a me...)
Credo esprima in poche parole l'unico modo che ci rimane per cambiare un po' questo mondo...
Chi sa indovinare la fonte?
 
Un abbraccio a tutti.
 
SOLUZIONE ...il mitico Dr.House!

Pagina 3 di 4

You are here: Good Idea Bad Idea