I Sogni di Peter

videodiario di andrea.prof in forma di blog

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dove ti trovi?

Blog / Semplicemente ...la mia vita

Semplicemente ...la mia vita!

Buon Natale ...e Felice Anno Nuovo!

E-mail Stampa PDF
Natale mi sta correndo incontro a grandi passi...
...e mi accorgo che non ho ancora trovato il tempo
per fare tutte quelle cose che rendono sacro il mio Natale.

Un'immersione nelle luci accese del centro della mia bellissima Bologna.
Santa Lucia, al freddo, con in mano un Negretto e/o un sacchetto di noccioline caramellate.
SOS Fantasmi, Canto di Natale di Topolino e Il Grinch.
Il Bianco Natale di Berlin e di Bing Crosby.
Un bicchiere di vin brulè, come Bacco comanda...

Ultimo aggiornamento Domenica 31 Maggio 2009 17:12 Leggi tutto...

Quando un abbraccio sa ancora trasmettere calore...

E-mail Stampa PDF

I funerali sono sempre un evento destabilizzante.

Soprattutto quando vi partecipiamo per amore, non per circostanza.

Cerchiamo di vivere le nostre giornate tenendo il pensiero della morte ai margini, perché non possa rovinare il nostro umore. Cerchiamo di concentrarci sulla naturalità della morte, sulla liberazione che la morte spesso regala. Soprattutto quando la cosa ci tocca solo marginalmente.

Quasi che, nel precario equilibrio delle nostre esistenze, la morte e il dolore abbiano lo sgradevole potere di infrangere la nostra routine. E, se fossimo onesti per davvero, dovremmo ammettere che, anche quando vorremmo vivere senza regole, senza dipendere da niente e da nessuno, ciascuno di noi ha una propria routine a cui è affezionato, che è sacra. Che deve procedere.

Invece la morte ci impone di fermarci. Di pensare.

Crea un prima e un dopo. In un modo così “definitivo” che in questo tempo caratterizzato dalla velocità e dalla precarietà sembra non andare più di moda.

Ma se siamo fortunati, possiamo cogliere la grande opportunità che i momenti tristi ci offrono.

E, anche in questo mondo di merda, sono convinto che sia una grande fortuna poter vibrare all’unisono con le corde delle persone che ci stanno vicine.

Il dolore, e soprattutto la capacità di sopportarne il peso, diventano un esempio.

L’abbandono di una persona amata diventa l’occasione per riflettere su quanto quella persona, più o meno consapevolmente, ci ha lasciato.

Un abbraccio e un sorriso tornano ad essere un dono reciproco, non una pratica superata, spesso socialmente sconsigliata.

La morte di una persona cara, e il dramma di un amico, di una famiglia, di una comunità, sanno restituirci un senso di relazione a cui non siamo quasi più abituati. E che spesso l’individualismo esasperato di queste ore ci fa sembrare sconveniente.

Troppe volte ci troviamo davanti a celebrazioni fatte solo di esteriorità, di ipocrisia.

E, nei rari momenti in cui la comunità fa ancora sentire il suo abbraccio, anche se il nostro cuore è triste, il calore che si sprigiona è capace di farci sentire meno freddi. Meno soli.

Solo uno sfogo, dopo una giornata importante.

Un abbraccio.

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Ottobre 2010 10:55

...e ritorno!

E-mail Stampa PDF

Dopo quasi una settimana passata nel silenzio dell'Inferno più buio, abbiamo affrontato il problema.

Senza più voglia di stare male.

Cercando di chiamare i problemi con i loro non troppo complicati nomi.

Qualsiasi storia che vuole durare nel tempo ha i suoi piccoli o grandi problemi.

Forse la nostra storia nasce ancora più complicata della media!
Però ieri è stata una bella serata.

Il Corno alle Scale, con le sue velocissime nuvole e le sue raffiche gelate, ha fatto da cornice alle nostre chiacchiere.

Madonna dell'Acero ha sorriso benevolmente vedendoci passare.

La grande pizza del Pergolino e la splendida torta ci hanno aiutato a guardarci in faccia.

E così, al nostro ritorno a casa, non dico che tutto fosse risolto ...ma almeno abbiamo ritrovato la voglia di rimboccarci le mani e di riprovarci.

Col sorriso, perchè lo vogliamo entrambi.

E allora grazie a tutti quelli che si sono fatti vivi, con brevi telefonate, con SMS e attraverso MSN!

Grazie a Berna (e lui sa per cosa!).

...e grazie alle Chicche (che, forse senza saperlo, sono state magnifiche ...come sempre!)

Un abbraccio a tutti!

 

 

Attesa

E-mail Stampa PDF

Scorro con gli occhi due anni di fotografie.

Mi chiedo quando il sorriso si è trasformato in sofferenza. E' diventata un'ossessione.

E’ assurdo. Cerco con insistenza, concentrandomi su ogni minimo dettaglio, ma non lo trovo…

E così vorrei mettermi a scrivere delle ferie. Per divagare piacevolmente.

Posti meravigliosi, giornate splendide. Gli amici di sempre, supercollaudati. Tutto benone.

Vorrei scrivere di pareti bianche che tagliano con un colpo netto il mare a Bonifacio, delle sabbie del paradiso di Santa Giulia, di un ruscello gelato con l’acqua limpida. Di maialini neri e di Isole Sanguinarie. Del rumore delle onde che si infrangono sugli scogli e dell’odore burroso del pain au chocolat. Del sole che affoga subito dietro ad una nave.

Mi piacerebbe. Mi farebbe bene, forse. Ma ora non ci riesco.

La mia capacità di concentrazione è al minimo.

Distratto da un telefono che non si illumina, da MSN che non lampeggia.

Solo con Freddy Kruger, alla ricerca di radici ramificate sprofondate nelle sabbie del tempo. Ricordi nebulosi fatti di atmosfere, pettinature, volti.

Vorrebbero provare a spiegarmi dove ero, come ero.

Ma il problema è che non sono arrivato troppo lontano.

La mia memoria va più in là.

La mia mente è più potente.

Però stavolta non dipende solo da me. Impotenza...

Non posso fare altro che lasciare che il tempo passi. Ancora un po’. Che una goccia cada nel catino, poi un’altra, poi un’altra ancora… Con un ritmo irregolare che sfida la tensione superficiale.

Fino a riempirlo. Fino ad occupare il vuoto. Fino a traboccare.

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Ottobre 2010 10:57

Buone Ferie!

E-mail Stampa PDF
Tra neanche 6 ore sarò in strada...
Tra 12 ore sarò già in vista della costa corsa (spero proprio!)
...ci sentiamo tra una decina di giorni, per le news e qualche foto...
...un saluto a tutti!
Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Ottobre 2010 10:55

Pagina 6 di 11

You are here: Blog / Semplicemente ...la mia vita