I Sogni di Peter

videodiario di andrea.prof in forma di blog

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dove ti trovi?

Home

Buon Natale a tutti!

E-mail Stampa PDF

 

Veduta natalizia di Dublino

 

 

Quest'anno stavo per dimenticare gli auguri di Natale...

O meglio, ho fatto gli auguri a tante persone in tante forme diverse (brindisi, strette di mano, bigliettini, foto, FaceBook, SMS...), ma non ero ancora riuscito a scrivere nulla.

Sono tanti anni che a Natale mi piace buttare giù qualche riga di saluto, di ringraziamento per le cose belle, di auguri.

Quest'anno non era proprio venuto fuori niente. E' stato un anno difficile, e mi rendo conto che per tantissime persone è stato ancora più difficile che per me. Mi sembrava che le note dominanti dell'anno fossero tutte negative. La crisi globale, i lutti familiari di tante persone che mi stanno vicino, il senso di comunità che sembra sempre più difficile da scovare.

Non ero sicuro di riuscire a fare degli auguri positivi e sinceri, e quindi mi sembrava meglio non scrivere nulla.

Poi, stamattina, mi sono messo a guardare un po' di foto di quest'anno, con l'intento di sceglierne qualcuna da stampare per me, per la Mary e per i miei amici.

Davvero illuminante...

Quanti sorrisi hanno attraversato questo anno non proprio al top! Quanti brindisi! Quanta musica...

Un bell'inizio d'anno a base di Wii a casa della Baby e di Matt, i numerosi brindisi di compleanno, di laurea, di auguri sparsi, i battesimi, i matrimoni, le serate di attività con i Regaz a San Lorenzo, le fughe d'amore al Garda e a Castiglioncello, le serate di attività elettorale (prima) e di preparazione ai Consigli (poi), il viaggetto ad Edimburgo e quello a Dublino, le serate ad inseguire RockoDrilli (o RokkoDrilli) e TrentaKarte, le feste comandate e le feste improvvisate. Anche al lavoro, fortunatamente, non tutto è stato sgradevole!

In realtà, anche se il grigio che ci portiamo addosso spesso ci impedisce di vederle, ci sono tante belle cose colorate anche in un anno come quello che è trascorso.

Questo non vuole dire che non ci si augura che il prossimo sia meglio di questo ...assolutamente!

Quindi, tardivamente, in questo pomeriggio di Santo Stefano, spero che abbiate passato tutti un sereno Natale in compagnia dei vostri cari, spero che approfitterete dei giorni di pausa che per fortuna il calendario (e purtroppo la cassa integrazione in qualche caso) hanno regalato a tanti di noi per rilassarvi un po', spero che anche le amiche commesse (a cui hanno regalato l'inizio dei saldi il 2 di gennaio) riescano presto a riposare un po', e auguro a tutti quanti un buon passaggio di anno ...e un grande, grandissimo 2010!

Buona Vita, in questo momento più che mai.

andrea.prof

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
You are here: Home