I Sogni di Peter

videodiario di andrea.prof in forma di blog

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dove ti trovi?

Home

Risposta ad intervento sul sito del PD

E-mail Stampa PDF

Sul sito del PD di Sasso Marconi (http://www.pdsasso.it), pubblicato senza alcuna firma, se non un generico “gruppo consigliare”, abbiamo trovato quello che potevamo aspettarci dal sito dei nostri avversari politici pubblicato da un anonimo.

Riportiamo l'intervento per completezza di informazione:

“Il centro - destra sassese si divide su un ordine del giorno presentato dal nostro gruppo consigliare.
L’argomento? L’unità d’Italia e i festeggiamenti previsti per il 150° anniversario a rischio visti i tagli del Governo sull’argomento.

Il motivo della divisione? Un riferimento nel testo alla lotta di Liberazione, argomento ancora oggi tabù per una “certa” destra che fatica a riconoscere il ruolo fondamentale della Resistenza nella creazione della Repubblica Italiana.”

Evidentemente chi scrive non era presente al Consiglio (l'alternativa, certo più sgradevole, è che sia in cattiva fede...).

Il nostro intervento era partito dal riconoscimento dell'importanza della Liberazione. Nessuno mette in dubbio il valore di quei partigiani comunisti, socialisti, cattolici e liberali, che hanno dato la vita per ridare la libertà alla nostra Italia, così come nessuno mette in discussione l'importanza dell'intervento americano che ha dato un fondamentale aiuto al processo.

La questione era piuttosto capire cosa significasse parlare di Liberazione all'interno di un documento che parlava delle importanti celebrazioni del Risorgimento.

La Liberazione è un tema sempre presente, soprattutto nella vita di un ragazzo delle nostre parti, grazie all'efficientissimo e capillare lavoro svolto dall'ANPI o dalle associazioni culturali! L'impressione è che di Liberazione si parli tanto, anche troppo, più per dividere che per unire.

Quello che volevamo evitare era che, invece di trovarci a parlare di Cavour, di Mazzini, del Tricolore, della spedizione dei Mille (e di eventi che si collocano nella prima metà dell'Ottocento), ci saremmo trovati a parlare di Marzabotto, dei fratelli Cervi e delle brigate partigiane. Temi importantissimi, ma storicamente poco centrati in questo caso.

Tra l'altro ci preme notare che nessuno ha votato contro l'Ordine del Giorno proposto (questo deve essere rimasto nella penna dell'autore dell'articolo...).

Basta approfittarsi del tema dell'Unità nazionale solo per creare divisione!

Questo lo fanno già abbastanza i nostri colleghi romani, e non ne abbiamo bisogno a Sasso Marconi.

Non perderemo tempo a rispondere alla parte su "White Christmas" (anche qui invito la cittadinanza a leggere i verbali, mi auguro più articolati dell'intervento dell'anonimo), perchè anche l'equazione "di destra"="razzista" ha fatto il suo tempo, come dimostrano i voti dati alla Lega da un numero sempre più alto di innocue massaie e democraticissimi pensionati ed operai. Parliamo di regolarità, di integrazione, e di soluzioni pratiche prima che la situazione ci esploda tra le mani! E parliamone come un problema sentito da una grande fetta di popolazione al di là del suo credo religioso e politico,  a cui non vanno date soluzioni razziste e xenofobe ...ma vanno date soluzioni!

Nella speranza di un po' più di onestà intellettuale per il futuro, porgiamo i nostri migliori saluti e l'augurio di un sereno Natale.

 

Andrea Micheletti ed Eugenio Salamone

per il Gruppo Consigliare PDL-Lega Nord di Sasso Marconi

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
You are here: Home